PIANA
Mercoledì, 09 Maggio 2018 11:22

Mazzanti ricorda Moro e Impastato

40 anni fa il loro assassinio

QUARRATA - Nel Giorno della memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi, il sindaco di Quarrata Marco Mazzanti ricorda le figure di Aldo Moro e Peppino Impastato, a 40 anni dal loro assassinio.

“Oggi – ricorda il sindaco Marco Mazzanti - in Italia si celebra il “Giorno della memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi”. Esattamente 40 anni fa il nostro Paese fu sconvolto da due omicidi: l’assassinio di Aldo Moro da parte delle Brigate Rosse, il cui corpo fu ritrovato in via Caetani a Roma il 9 maggio del 1978 nel bagagliaio di una Renault 4, e l’uccisione per mano mafiosa di Peppino Impastato, trovato morto quello stesso giorno lungo i binari della ferrovia nella sua città natale, Cinisi, in provincia di Palermo. Ad Aldo Moro e a Peppino Impastato la nostra città ha dedicato da anni due diverse piazze, affinché la loro memoria e il loro esempio ci accompagnino non soltanto in questa importante giornata di celebrazioni, ma ogni giorno, contro ogni terrorismo, contro ogni mafia, contro ogni violenza, contro ogni sopraffazione”.

qui vanno inseriti i moduli banner

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Elena Fenzi 9 PIANA