Contenuto Principale
Notice
  • There is no category chosen or category doesn't contain any items

Niente finanziamenti-Cipe per Serravalle. Il Centrodestra: "ce li hanno nascosti"

Il sindaco di Serravalle Piero Lunardi Il sindaco di Serravalle Piero Lunardi

SERRAVALLE – Aria di campagna elettorale a Serravalle, con il Centrodestra all'attacco di Governo e minoranza.

Al centro della polemica i soldi in arrivo dal Cipe e annunciati nei giorni scorsi dai parlamentari pistoiesi Caterina Bini ed Edoardo Fanucci come “un risultato straordinario che premia la progettualità dei nostri sindaci e da una spinta fondamentale al territorio”.

Per Uniti per Serravalle, la coalizione di centrodestra che governa il paese delle torri, sono senza mezzi termini “un regalo ai soliti noti”, nato sotto “l'ombrello di demagogia e ipocrisia”. Insomma, una mancia elettorale.

“Guarda caso – sottolinea la velenosa nota dell'Associazione Uniti per Serravalle - tra i Comuni della Provincia di Pistoia che potranno usufruire dei fondi stanziati dal Cipe non vi sono Serravalle Pistoiese, Abetone-Cutigliano né il capoluogo di Provincia Pistoia: tutte giunte non amministrate dal Pd o da forze del centrosinistra”.

La tesi è quella che i finanziamenti Cipe siano in pratica stati “nascosti” e resi noti solo a chi ne era stato messo a conoscenza. E sotto accusa è in particolare chi ha “un ruolo ministeriale o amministrativo in seno alla Presidenza stessa o riveste la funzione di Parlamentare della Repubblica”. In pratica gli onorevoli pistoiesi del Pd, che avrebbero “allertato” i Sindaci dei Comuni amministrati dal Partito Democratico o semplicemente in linea con la politica del Governo, “a mezzo di telefonate o mediante la trasmissione diretta del modulo per presentare le istanze”.

L'accusa è pesantissima: quella di aver mascherato una possibilità, tagliando fuori alcune zone dai finanziamenti di progetti, “tutte giunte non amministrate dal Pd o da forze del centrosinistra”.

Ma l'atto di accusa non si ferma qui. Uniti per Serravalle va anche all'attacco della giunta precedente. “Non abbiamo trovato in eredità – scrivono - nessun progetto pronto e finanziabile da presentare ad eccezione del famoso e tanto strombazzato 'Progettone' (che è stato cancellato in uno dei primi atti dell'amministrazione, n.d.r.) di cui si è fatto un gran parlare per anni ma mai si è giunti ad una sua concreta realizzazione; esempio eclatante, semmai ve ne fosse stato bisogno, della poca lungimiranza e del totale disinteresse verso il benessere dei cittadini della giunta guidata dal Centrosinistra di Mungai. Con tutta probabilità, già consci del fatto che avrebbero perso le elezioni, non si sono certo premurati di agevolare il lavoro futuro della Amministrazione comunale in totale disprezzo dell'interesse degli abitanti del Comune di Serravalle Pistoiese”.

Parole pesanti frutto non solo di una campagna elettorale già in corso, ma anche di uno scontro asprissimo che sembra ormai divenuto ingrediente irrinunciabile del piatto politico serravallino. (m.d.)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Piana

Serravalle, giovedì 18 gennaio mancanza d'acqua in alcune vie

SERRAVALLE – Publiacqua informa i cittadini del Comune di Serravalle Pistoiese che, causa…

Reportpistoia su Facebook