Contenuto Principale

Serravalle: il sindaco Lunardi sceglie portavoce e ufficio stampa

Elia Gargini, nuovo portavoce del sindaco Lunardi Elia Gargini, nuovo portavoce del sindaco Lunardi

SERRAVALLE PISTOIESE - La nuova Giunta del Comune di Serravalle Pistoiese guidata dal sindaco Piero Lunardi ha istituito un ufficio stampa e comunicazione.

All'interno dell'ufficio, posto alle dirette dipendenze del primo cittadino opererà in qualità di responsabile e addetto stampa Isabella Fiorati. Sempre all'interno dello stesso ufficio, Elia Gargini lavorerà in qualità di portavoce del sindaco.

Sulla base delle direttive impartite dall'organo di vertice dell'amministrazione, l'ufficio avrà il compito di curare i collegamenti con gli organi di informazione, assicurando il massimo grado di trasparenza, chiarezza e tempestività delle comunicazioni da fornire nelle materie di interesse dell'amministrazione.

Nell'attuare tale delibera, la Giunta Comunale di Serravalle si è assicurata la collaborazione di Gargini e Fiorati con un impiego di risorse economiche molto ridotto rispetto a quello della precedente Amministrazione per la stessa finalità, permettendo un risparmio di oltre il 30 % alle casse comunali.

Una scelta – quella della nuova Giunta – che ha scatenato la polemica da parte del segretario del circolo di Rifondazione Comunista Roberto Daghini, che in una nota scrive: “Ci perdoni signor sindaco, ma vorremo ricordarle che, in campagna elettorale aveva tuonato, che la discarica andava chiusa e che le risorse sarebbero state reperite ,anche dall’eliminazione dell’addetto stampa”.

“Oggi veniamo a sapere, che non solo è ripristinato, ma esiste anche, la figura del porta voce del sindaco, a cosa serve? Secondo noi a nulla, se non a dare spazio, alla forza politica che l’ha sostenuta. Il Gargini , con buona pace di chi ancora oggi afferma che la sua coalizione è civica, oltre a essere il vicario di Forza Italia di Serravalle, era il referente responsabile della sua lista. I cittadini devono sapere, che non ci sarà nessun risparmio, anzi con la mancanza dei proventi della discarica, se ci saranno tagli, come abbiamo visto, non saranno negli assessori, o dipendenti, ma in altre voci forse in primix nei servizi. A ciò va aggiunto, la disorganizzazione della Fiera di Casalguidi . Se si eccettuano, alcune manutenzioni l’attuale amministrazione non ha fatto assolutamente nulla e secondo noi, neppure in futuro lo farà”.

Commenti   

#1 Tiziano Carradori 2017-10-12 10:41
Un portavoce in un Comune di 11.000 abitanti? Questa è nuova. E' vero che la 150/2000 permette all'organo di vertice di un'amministrazi one di dotarsi di un portavoce. Che in questo caso si aggiunge ad un'addetta stampa. Bene che un Comune comunichi, ma qui pare un po' troppo. Non è che dovendo trovare un posto al Gargini (che non conosco e al quale faccio comunque gli auguri di buon lavoro) che non pare avere i requisiti minimi per fare l'addetto stampa (non risulta iscritto all'albo dei giornalisti) si è pensato bene di farlo portavoce?
Produrrà dei comunicati stampa o si limiterà a curare oralmente i rapporti con i media?
Quanto poi al risparmio del 30% magari si poteva evitare di portarlo come excusatio non petita.
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna