NEWS

Giovedì, 07 Marzo 2019 13:49

Vaccini, nessuna proroga: valido il termine del 10 marzo

Per la certificazione di avvenuta vaccinazione per la frequenza di nidi e materne

ROMA (Adnkronos) - Non ci sarà "nessun provvedimento" urgente per estendere la possibilità di autocertificare le vaccinazioni e consentire così di rimanere a scuola ai bambini le cui famiglie non hanno ancora presentato la documentazione attestante le profilassi.

E' quanto confermano fonti del ministero della Salute, dopo l'invito rivolto dal ministro dell'Interno Matteo Salvini al ministro della Salute Giulia Grillo, di provvedere a un decreto per evitare che questi alunni siano espulsi da scuola.

Rimane valido, dunque, il termine del 10 marzo per presentare le certificazioni di avvenuta vaccinazione dei figli per la frequenza di nidi e materne.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.