NEWS

Lunedì, 31 Dicembre 2018 10:29

La manovra è legge: sì della Camera con 313 voti

La legge di bilancio varata dopo un dibattito serrato

ROMA (Adnkronos) - Manovra 2019, è fatta. Il provvedimento ha incassato l'ultimo sì della Camera con 313 voti favorevoli e 70 voti contrari, terminando così il suo iter parlamentare.

La legge di bilancio alla fine ottiene l'ultimo passaggio dopo un dibattito serrato, molto teso, con le opposizioni più volte sugli scudi, durante l'esame degli ordini del giorno. Domenica in serata è stato anche firmato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Ora manca solo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale.

Ottenuto il via libera gli esponenti del governo lasciano l'emiciclo soddisfatti e i leader si 'scatenano' sui social con interventi per lo più su Facebook, ma anche su Twitter. "Sono soddisfattissimo...'' ha commentato a caldo il vicepremier Luigi Di Maio e aggiunge: ''Domani è il 31 giusto? Non parlerò domani, ma dopodomani...''. Il vicepremier precisa che farà un messaggio augurale via social per il 2019 non domani, come previsto in un primo momento, ma il giorno dopo. "Manovra del popolo: FATTO! È la prima legge di bilancio scritta con il cuore e pensando agli italiani. Abbiamo ancora tanto da fare, ma la strada è quella giusta". "Voglio dire grazie a tutti. Grazie a tutti quelli che ci hanno sostenuto in questi mesi. Grazie a tutti i nostri iscritti. Grazie a tutti i nostri attivisti. Grazie a tutti i nostri deputati e senatori che hanno tenuto duro fino alla fine. Grazie a tutti i ministri. Grazie al Presidente Conte. Grazie a tutti gli italiani, grazie alle persone che il 4 marzo hanno creduto in noi e che hanno reso possibile tutto questo. Se l'Italia ha iniziato oggi un percorso di cambiamento è anche merito di ognuno di voi - si legge ancora nel post di Di Maio -. Viva l'Italia e viva il MoVimento 5 Stelle".

"Il 2018 finisce bene e il 2019 può iniziare ancora meglio! Adesso qualche giorno di pausa - conclude il vicepremier - Ci vediamo prestissimo!".

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.