NEWS

Mercoledì, 19 Settembre 2018 11:56

Kim-Moon, c'è l'accordo tra le due Coree

Per collegare le ferrovie e riunire le famiglie

PYONGYANG (Adnkronos) - La Corea del Nord ha accettato "la strada per la denuclearizzazione", ha reso noto il presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in, al termine di due giorni di incontri a Pyongyang da cui è emersa la volontà dei due leader di "ripristinare la vita normale" nella Penisola, collegando le ferrovie, consentendo la riunione delle famiglie separate dalla guerra e cooperando nel settore della sanità.

In una conferenza stampa con il leader nordcoreano Kim Jong-un, Moon Jae-in ha spiegato che Kim ha accettato lo smantellamento permanente della base missilistica di Dongchang-ri, sulla costa occidentale, e la presenza di osservatori internazionali per verificare il processo. La chiusura di Yongbyon, il principale centro di ricerca nucleare nordcoreano, con il reattore, il sito per il trattamento del combustibile nucleare, e per l'arricchimento dell'uranio, viene invece dall'adozione di misure analoghe, pur non precisate, da parte degli Stati Uniti.

Le due Coree hanno accettato di "rimuovere tutti i pericoli che possono portare alla guerra nella Penisola", ha aggiunto il presidente sudcoreano sottolineando che la "denuclearizzazione totale non arriverà in un futuro troppo distante". Seul e Pyongyang si candideranno insieme per le Olimpiadi del 2032. Kim, che ha incontrato Moon Jae-in tre volte quest'anno, ha promesso una visita a Seul "presto".

Oltre all'accordo firmato dai leader, anche i ministri della difesa di Nord e Sud Corea hanno firmato una intesa per la riduzione delle tensioni militari nella regione, la creazione di una zona cuscinetto demilitarizzata lungo il confine e una no fly zone lungo la linea di demarcazione militare che li divide. Saranno anche sospese le esercitazioni entro queste zone a partire dal prossimo primo novembre. Anche nel Mar Giallo sarà stabilita una zona cuscinetto in cui non potranno svolgersi manovre militari.

"È davvero entusiasmante" che Corea del Nord e Corea del Sud abbiano firmato un accordo che porterà alla denuclearizzazione della Penisola e che insieme si candideranno per ospitare le olimpiadi del 2032" ha commentato il presidente americano Donald Trump dopo l'annuncio dell'accordo sancito da Kim e Moon Jae-in. Trump ha ricordato che la chiusura dei siti nucleari e il via libera a ispezioni a tali siti "è condizionata a negoziati conclusivi".

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.