NEWS

Domenica, 11 Febbraio 2018 14:21

Madre e figlia morte in casa, fermati fratello e zio

MONZA (Adnkronos) - E' stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto P.V., 75 anni, per l'omicidio della sorella e della nipote, trovate morte ieri pomeriggio nella loro abitazione a Ornago, in provincia di Monza e Brianza, dove vivevano con l'uomo.

Il 75enne ieri era stato soccorso in un bar perché ubriaco e si trova tuttora piantonato in ospedale, in osservazione, per l'eccessiva assunzione di bevande alcoliche. A quanto si apprende, l'uomo non è stato ancora sentito né ha riferito particolari utili a chiarire il duplice omicidio.

I carabinieri stanno continuando ad indagare per chiarire l'esatta dinamica e il movente del delitto. Servirà l'autopsia per chiarire come sono state uccise le due donne. I corpi erano in stato di decomposizione e l'uomo è dunque rimasto in casa con i cadaveri fino a quando, ieri pomeriggio, i carabinieri hanno scoperto i corpi. I militari hanno trovato vestiti intrisi di sangue nella lavatrice, l'ipotesi è che siano stati usati dall'uomo per ripulire l'abitazione.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.