NEWS
Sabato, 02 Dicembre 2017 10:48

Usa, approvata la riforma fiscale di Trump: meno tasse sulle imprese

WASHINGTON - Il Senato degli Stati Uniti ha approvato la riforma fiscale voluta dal presidente Donald Trump. La proposta è passata con 51 voti a favore e 49 contrari.

L'unico repubblicano a votare contro la riforma da 1.500 miliardi di dollari è stato Bob Corker, presidente della commissione Esteri del Senato, da settimane ai ferri corti con Trump su una serie di questioni, dal taglio delle tasse, appunto, alla politica estera.

Il pacchetto passato al Senato - che, dopo le modifiche fatte per compattare il partito, dovrà essere ora armonizzato con quello approvato alla Camera il 16 novembre scorso - è la più importante riforma fiscale negli Stati Uniti in tre decenni. E anche il primo successo legislativo ottenuto dal presidente in quasi 11 mesi di governo.

Tra l'altro, il pacchetto prevede una riduzione della tasse sulle imprese dal 35 al 20%: mossa che, secondo l'amministrazione, si tradurrà nella creazione di più posti di lavoro e nell'aumento degli investimenti negli Stati Uniti.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.