Contenuto Principale

Vaccini, è tensione nel governo sull'età

ROMA (Adnkronos) - Atto finale sui vaccini nel Consiglio dei ministri di oggi.

Il nodo nel decreto sul quale in questi giorni si è manifestata una certa tensione tra il ministro della Salute Beatrice Lorenzin e la responsabile del dicastero dell'Istruzione, Valeria Fedeli, è l'età legata all'obbligo di vaccinazione a scuola: 10 anni per Lorenzin, 6 secondo la ministra Fedeli.

Appena due giorni fa, il titolare del ministero di Lungotevere Ripa aveva detto di non aver bisogno di "nessun chiarimento con il ministro Fedeli. Adesso stanno lavorando gli uffici sugli aspetti tecnici". Lorenzin aveva poi confermato anche che la discussione sul testo era fissata per il prossimo Cdm. Quindi, oggi.

Ma intanto, ieri, parlando a margine di un convegno al Salone del libro di Torino, Fedeli ha detto: "Dobbiamo tenere insieme il diritto all'istruzione e alla formazione con l'obbligo delle vaccinazioni", sottolineando ancora una volta che, "esattamente come già si faceva in passato, vanno responsabilizzati i genitori e in caso sanzionati, non vanno penalizzati i bambini impedendo la loro iscrizione a scuola", nel caso non siano stati vaccinati.

La divisione si sta consumando quindi su due diritti fondamentali sanciti dalla Costituzione: quello alla Salute e quello all'Istruzione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna