Contenuto Principale

Colombia, domani firma nuovo accordo di pace tra governo e Farc

BOGOTA' (Adnkronos) - Il governo colombiano ha annunciato la firma di un nuovo accordo di pace con le Farc dopo che il precedente è stato bocciato in un referendum di ratifica dell'accordo lo scorso ottobre.

Questa volta l'accordo, che verrà firmato domani, verrà ratificato dal Congresso, secondo quanto ha reso noto un comunicato congiunto del presidente Juan Manuel Santos ed il leader delle Fuerzas Armadas Revolucionarias de Colombia (FARC), Rodrigo Londono.

"Le delegazioni hanno stabilito che il meccanismo di ratifica di questo accordo passerà attraverso il Congresso e stiamo finalizzando i procedimenti da utilizzare", si legge nel comunicato. Il presidente Santos ha poi confermato, in un discorso televisivo, che si procederà in "questa direzione", definita "la più conveniente e legittima per ratificare questo nuovo accordo" dal momento che nel Congresso "sono rappresentate tutte le visioni e posizioni politiche del Paese, dall'estrema sinistra all'estrema destra".

"Abbiamo l'opportunità unica di chiudere questo doloroso capitolo della nostra storia che ha afflitto milioni di colombiani per mezzo secolo", ha concluso Santosa al quale è stato conferito il premio Nobel per la Pace per i suoi sforzi in favore dell'accordo.

La firma dell'accordo avrà luogo domani alle 11 ore locali nel teatro Colon di Bogotà. Nel suo discorso Santos ha riconosciuto che il nuovo testo "non soddisfa tutti" ma è "l'unica opportunità di chiudere un capitolo così doloroso della nostra storia. Il mio dovere, il mio impegno - ha continuato - è verso le vittime, i giovani, i contadini, con voi tutti per proteggere le vostre vite e perseverare nella speranza di pace e riconciliazione per il nostro Paese".

Il nuovo testo dell'accordo di pace contiene cambiamenti di 56 dei 57 punti, ma questi cambiamenti non hanno soddisfatto l'ex presidente Alvaro Uribe, leader del partito di destra Centro Democratico e del fronte che si è opposto al primo accordo, che sostiene che i cambiamenti sono stati solo di facciata e il testo è ancora troppo in favore dei ribelli. A lui e a chi si oppone all'accordo si è rivolto alla fine Santos chiedendo che si cerchi di muovere il Paese verso "l'unione e non la polarizzazione".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna