Contenuto Principale

Parigi, arrestato 15enne pronto a compiere attentati

PARIGI (Agi) – Nuovi arresti di presunti terroristi a Parigi.

Il caso più eclatante è quello diun quindicenne finito in manette dopo essersi offerto per compiere un attentato. L'adolescente è stato bloccato dai servizi segreti nel XX arrondissement mentre era in attesa di ricevere una pistola. Secondo gli inquirenti era in collegamento con Rashid Kassim, considerato il mandante e ispiratore, dalla Siria, di diversi piani di attacco in Francia, tra cui quello delle jihadiste che il 4 settembre hanno abbandonato un'auto piena di bombole potenzialmente pronte a esplodere nei pressi della cattedrale di Notre Dame.

Quello del 15enne è il secondo caso simile in pochi giorni: sabato scorso era stato arrestato a Parigi un altro 15enne sospettato di essere in contatto con Kassim. Il 29enne Kassim pianificherebbe dal territorio dell'Isis fra Iraq e Siria attacchi in Europa tramite la messaggeria criptata Telegram ed è considerato l'ispiratore dei due terroristi che il 26 luglio sgozzarono un prete in chiesa a Saint-Etienne-du-Rouvray e dell'uomo che il 13 giugno uccise due poliziotti a Magnaville, a una cinquantina di chilometri da Parigi.

Cinque siriani sono stati invece fermati a Montmartre perché in procinto di acquistare quattro kalashnikov per 600 euro. Secondo quanto rivelato da RTL, i cinque sono stati individuati in un ristorante del quartiere latino e sono stati poi bloccati mentre fotografavano la basilica del Sacro Cuore.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna