Contenuto Principale
Ott 20, 2017

Sfregiò l'ex con l'acido: condannato a 10 anni

RIMINI (Adnkronos) – Si è concluso con una condanna a 10 anni di reclusione il processo…

20 Ottobre 2017

Tempo da lupi in arrivo

ROMA (Adnkronos) - Prosegue il dominio anticiclonico.
20 Ottobre 2017

Alta tensione su Bankitalia

ROMA (Adnkronos) - Non accenna a scendere la tensione sul caso Bankitalia.

20 Ottobre 2017

Casa in fiamme a Como: gravissimi 4 bimbi. Morto il padre

COMO (Adnkronos) - Un incendio è divampato in un appartamento di via San Fermo della battaglia a Como.
19 Ottobre 2017

Spagna: il Governo sospenderà l'autonomia della Catalogna

MADRID (Adnkronos) – Tempo scaduto per la Catalogna.

19 Ottobre 2017

Catalogna pronta allo strappo: dialogo o sarà indipendenza

BARCELLONA (Adnkronos) - Carles Puigdemont renderà effettiva la dichiarazione di indipendenza della Catalogna nel caso in cui la sua offerta di dialogo venga respinta mediante l'applicazione dell'articolo 155 della Costituzione.
18 Ottobre 2017

Berlusconi contro film Sorrentino, lui: "Silvio è complesso"

ROMA (Adnkronos) - "Mi sono giunte strane voci che sia una aggressione politica nei miei confronti. Spero che non lo sia".

Biglietti e gadget falsi al concerto dei Rolling Stones: il bilancio dei controlli

LUCCA - Guardia di Finanza a lavoro per il concerto dei Rolling Stones che ha radunato in città migliaia di persone provenienti da ogni parte d’Italia.

Cinque persone denunciate alla locale autorità giudiziaria e una consistente quantità di merce contraffatta sequestrata in città ad ambulanti e negozianti. Questo il bilancio dell’attività messa in atto a contrasto della contraffazione, della sicurezza dei prodotti e del cosiddetto bagarinaggio.

Sabato scorso, in particolare, sono stati sequestrati 190 capi di abbigliamento, tra magliette, cappellini e bandane che riproducevano illegalmente il notissimo marchio della famosa rock band inglese, e 160 cover per telefonino. Non sono mancati gli abusivi, di certo non interessati all’evento musicale mondiale, che tentavano di cedere biglietti di ingresso a prezzi maggiorati ad acquirenti “dell’ultimo minuto”. Prima del concerto, infatti, i finanzieri hanno sequestrato a un cittadino italiano alcuni biglietti, a prezzi maggiorati, palesemente contraffatti.

Considerata, infine, la grande affluenza di pubblico, è stata intensificata anche l’attività di controllo in materia di scontrini e ricevute che ha condotto alla verbalizzazione nei confronti di alcuni operatori economici che avevano omesso di rilasciare i documenti fiscali. Un dispositivo efficace quello messo in campo dalla guardia di finanza di Lucca, con l’impiego di oltre 40 finanzieri in divisa e in borghese.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito