MONTAGNA

Lunedì, 25 Marzo 2019 15:20

Alla fondazione Turati la riabilitazione posturale globale

Una metodica che punta a risalire dal sintomo alla causa

PISTOIA - Quando l’equilibrio statico e dinamico del corpo risulta compromesso, può venirci in aiuto la riabilitazione posturale globale (Rpg), una metodica che punta a risalire dal sintomo alla causa.

Nel team di esperti in posturologia di Kineia, la nuova sezione dedicata all’offerta privata del Centro di riabilitazione e terapia fisica della Fondazione Turati di Pistoia, sono presenti fisioterapisti specializzati in Rpg secondo il metodo Souchard, ai quali è possibile rivolgersi per saperne di più.

Questo trattamento, che ha carattere individuale e progressivo, ha molte indicazioni terapeutiche. È di grande aiuto in caso di dolori vertebrali cronici e acuti di origine reumatologica o traumatica, patologie degli arti, disfunzioni respiratorie, deviazioni della colonna od ortopediche.

Ed è efficace sulle ripercussioni di malattie psicosomatiche, nella preparazione al parto e nel riequilibrio muscolare dello sportivo. Le sedute si basano su posture di stiramento progressivo attivo dei muscoli antigravitari, interamente gestite dal terapista con la partecipazione attiva del paziente.

L’approccio è globale, i benefici sono molti e vanno dalla sfera circolatoria a quella respiratoria.

A chi si rivolge la Rpg? Praticamente a tutti. Consistendo in percorsi graduali e su misura, è adatta anche ai bambini dagli otto anni in su, che conquistano così una maggiore coscienza dell’immagine corporea.

Lo stesso per quegli adulti che, pur in assenza di dolori, cercano un miglior equilibrio per vivere in armonia con il proprio corpo. Per informazioni e appuntamenti: tel. 0573 976190 e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.