MONTAGNA

Martedì, 05 Marzo 2019 00:49

Accordo sul sociale con i sindacati a San Marcello Piteglio

Impegni su lavoro, welfare, istruzione, decoro urbano

SAN MARCELLO - Il sindaco di San Marcello Piteglio Luca Marmo e le segreterie confederali provinciali di categoria e dei pensionati CGIL-SPI-FP, CISL-FNP e UIL-UILP hanno firmato il documento di accordo per la contrattazione sociale dell’anno 2019. Dopo una valutazione positiva di quanto realizzato nel 2018, ecco gli impegni per il 2019. 

Lavoro e impresa

 Il Comune di San Marcello Piteglio si impegna a: proseguire nell'attività di incentivazione alle imprese, con meccanismi che possano legare le premialità incentivanti alla creazione di posti di lavoro; realizzare un albo fornitori con precise regole di ingresso e di mantenimento, al fine di garantire la trasparenza e la possibilità di partecipazione delle imprese locali (vista la recente normativa che permette l’assegnazione diretta di lavori e servizi pubblici fino a 150.000 euro tramite la presa visione di tre preventivi); valorizzare l’economia per la filiera delle energie rinnovabili, che metta a disposizione le risorse locali per creare valore aggiunto su tutto il territorio.

Sociale e welfare

Il Comune concorda che il principale fronte di impegno politico sul tema sarà proseguire l’attività di raccordo col territorio e verso la Regione Asl per la difesa e il rilancio dei servizi sanitari in montagna e servizi di pronto soccorso.

Le politiche sociali del Comune, attuate tramite i servizi sociali dell’Unione dei Comuni proseguiranno con particolari iniziative che saranno in particolare: sostegno al micro credito; sostegno ai trasporti scolastici; aiuto per l’acquisto dei libri scolastici.

Il Comune si impegna inoltre al completamento del sistema di video sorveglianza e controllo del territorio, all'utilizzo etico delle risorse attraverso il supporto alle iniziative quali il Centro di riuso e il Banco alimentare, al sostegno alle iniziative per la cura e supporto delle famiglie relativamente alla prima Infanzia.

Educazione e istruzione

Acquisito come punto comune il progetto “Campus” lanciato dall’Istituto omnicomprensivo, Comune e sindacati hanno concordato di lavorare per lo sviluppo di percorsi scolastici sulle energie rinnovabili.

Il tema dell’edilizia scolastica in sicurezza resta decisivo: primo fra tutti si sottolineano i lavori in progettazione operativa sul plesso di Maresca e la relativa gestione del periodo transitorio.

Fruibilità del territorio e decoro urbano

Il Comune di San Marcello Piteglio, in accordo con i sindacati, attiverà le operazioni di sua competenza per contenere il rischio idrogeologico e favorire la stabilità delle condizioni del territorio.

Sull’ambito del decoro paesano è stato concordato l'aumento delle attività di sfalcio in particolare nei giardini pubblici e cimiteri, proseguire nelle opere di manutenzione del patrimonio comunale, favorire l’incremento e la fruibilità dei sentieri di vallata (anche a scopo di incentivazione turistica).

Il Comune si impegna inoltre a promuovere un concorso tra le frazioni per premiare le zone più curate dai cittadini.

Si ribadisce l’importanza della creazione di centri come la “Casa Comunale di Crespole”, per la sua funzione di modello per le energie rinnovabili e principalmente per il presidio del territorio dal lato sociale. Infine il Comune riafferma l’impegno di portare a realizzazione un progetto di fattibilità dell’ampliamento delle reti metano assieme al soggetto gestore della rete, che possa essere valutato assieme alla popolazione interessata entro la conclusione dell’anno in corso.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.