MONTAGNA

Mercoledì, 26 Settembre 2018 15:09

Vento forte: chiuso al transito il ponte di Maresca

Nella foto il sindaco di San Marcello-Piteglio Luca Marmo Nella foto il sindaco di San Marcello-Piteglio Luca Marmo

Sottolineate anche altre criticità alla viabilità

MARESCA – La Provincia ha deciso di impedire momentaneamente il transito dal ponte di Maresca. “Il vento di questi giorni ha spostato nella carreggiata le barriere laterali – ha spiegato il sindaco del Comune di San Marcello-Piteglio Luca Marmo – non appena cesserà il vento la polizia provinciale riaprirà il ponte al transito dei veicoli”. Una precauzione per evitare incresciosi incidenti insomma.

Sulla questione della chiusura del ponte e su altre vicende del Comune montano sono state sollevate alcune perplessità, in particolare dal consigliere comunale del Partito Indipendentista di San Marcello-Piteglio Carlo Vivarelli. “Con una mozione abbiamo chiesto l’immediata riapertura del ponte grosso che faceva parte della ex Fap, chiuso per problemi ai corrimano, che non sono stati mai affrontati da molti anni, a nostro avviso colpevolmente, e per favorire la pedonalizzazione di Case Biondi”, recita una nota firmata dal consigliere Vivarelli.

Sottolineate anche alcune criticità alla viabilità: “Il ponte di San Marcello Pistoiese che dovrà essere restaurato nella sua parte inferiore, una frana del tutto evidente fuori da San Marcello che deve essere urgentemente affrontata, la frana nei pressi di Popiglio dove un semaforo alberga da mesi”.

Ritardi anche nel taglio dell'erba: “Nel ginepraio incredibile tra competenze comunali, provinciali e di Anas, l’Amministrazione ha dichiarato di voler far costruire la variante esterna a San Marcello. Intanto pensiamo a far riparare l’esistente. Lo Stato italiano ha un debito pubblico da fallimento: il Comune si occupi di dare battaglia anche legale contro lo Stato italiano per riparare ponti, frane e per far asfaltare le strade: il nostro territorio è a rischio chiusura della viabilità”, conclude Vivarelli.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.