MONTAGNA

Lunedì, 24 Settembre 2018 18:39

Abetone, inaugurata la stazione della Guardia di Finanza

La cerimonia di inaugurazione La cerimonia di inaugurazione

E' la sede del Soccorso alpino delle Fiamme Gialle

ABETONE – Si è svolta oggi la cerimonia di inaugurazione della nuova caserma, sede della stazione di soccorso alpino della Guardia di finanza di Abetone Cutigliano. all’evento erano presenti il comandante generale della Guardia di finanza, gen. c.a. Giorgio Toschi; il comandante interregionale per l’Italia centro settentrionale della guardia di finanza, gen. c.a. Edoardo Valente; il comandante regionale Toscana della Guardia di finanza, gen. d. Michele Carbone; il comandante provinciale, col. Francesco Tudisco. Con loro le principali autorità civili, militari e religiose di Toscana, Emilia Romagna, e delle province di Pistoia e Modena.

Durante la cerimonia è stata scoperta la segnaletica del tratto di strada prospiciente il vialetto di ingresso della caserma che sarà ora denominata “via delle Fiamme gialle. Dopo l’alzabandiera, la benedizione del tricolore e del complesso da parte di don Cipriano Farcas, vicario della diocesi di San Marcello.

L'avvocato Vittorio Chierroni , nipote del brigadiere a cui è intitolata la caserma, ha scoperto la targa di intitolazione. Chierroni, sportivo sciatore delle fiamme gialle era nato a Cutigliano il 26 maggio 1917 e deceduto nel luglio 1986 all’Abetone.

La figlia Paola ha tagliato il nastro di inaugurazione. La manifestazione si è conclusa con la visita delle autorità e dei numerosi ospiti intervenuti alla nuova struttura. La stazione di soccorso alpino della guardia di finanza di AbetoneCutigliano, assicurerà un’opertività permanente, sia in termini di sicurezza pubblica che di protezione civile per l’intero comprensorio appenninico.

Questo particolare comparto della guardia di finanza costituisce un efficace strumento a disposizione del corpo, per la collettività, destinato ad assolvere prioritariamente ad attività di salvaguardia e di pronto intervento operativo, da svolgere in zone di media ed alta montagna, caratterizzate da terreni innevati, ripidi, rocciosi o ghiacciati.

Per l’assolvimento di questi compiti sono state assegnate al comando provinciale di Pistoia personale altamente qualificato, proveniente dalla scuola di Predazzo, unità cinofile addestrate per la ricerca in valanga, in superfice e in macerie che – in caso di necessità – potranno anche avvalesi del supporto della sezione elicotteri del corpo, con sede a Pisa, per il raggiungimento delle zone più impervie.

La sede del soccorso alpino di Abetone Cutigliano sarà presso la “Villetta Fivizzani” di proprietà della Provincia di Pistoia che è stata opportunamente adeguata alle esigenze connesse all’operatività istituzionale del reparto, attraverso interventi di riqualificazione funzionale e installazione di nuovi impianti tecnologici.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.