MONTAGNA

Lunedì, 13 Agosto 2018 11:54

Pistoia-Riola: la denuncia degli abitanti della zona

Un appello per tenere alta l'attenzione

SAMBUCA PISTOIESE - Strade dissestate, segnaletica orizzontale ormai invisibile, guasti e interruzioni della linea telefonica e furti nelle case e nelle auto in sosta anche in pieno giorno. È quanto hanno deciso di denunciare gli abitanti e i proprietari di immobili delle Valli della Limentra Orientale e dell’Alto Bisenzio, in particolare delle frazioni di Treppio, Lentula, Fossato, Torri, Gavigno, L’Acqua e Monachino.

Da anni gli abitanti della zona hanno richiesto l’intervento delle Amministrazioni competenti senza ottenere risposta alle segnalazioni inoltrate. Per questo le Proloco, le associazioni e i cittadini di Treppio, Torri, Lentula, Acqua e Monachino, nel Comune di Sambuca Pistoiese e Fossato, Gavigno e Acqua, nel Comune di Cantagallo hanno stilato un testo da inviare agli enti preposti per ottenere la giusta attenzione in merito alla questione. Molte le criticità della strada Provinciale Pistoia-Riola (SP 24 a Pistoia e SP 3 a Prato): sempre più profonde le buche nella pavimentazione; presenza di movimenti franosi – come quello transennato nel paese di Acqua – e cedimento del muro di sostegno del piano stradale, che fa anche da sponda al torrente, sulla curva dopo il centro abitato dell’Acqua in direzione Riola.

E poi la segnaletica orizzontale che non è stata manutenuta negli anni e che ormai è quasi inesistente; come non sono state manutenute le scarpate a monte e a valle, delle caditoie e delle zanelle con conseguente caduta di alberi, rami e ruscellamento dell’acqua sul piano stradale. Altro disagio per la viabilità è rappresentato dal ponte che collega Lentula a Fossato e Gavigno, pericolante e senza barriere laterali protettive; la strada che collega la frazione di Acqua sulla SP 24 è chiusa al transito poiché il ponte si trova da anni in gravi condizioni di degrado. Anche la strada del Comune di Cantagallo che collega Fossato alla valle del Bisenzio è in cattivo stato, così come è in pessime condizioni, per la grave usura del manto stradale e per l’assenza di barriere protettive, la strada del Comune di Sambuca che da Lentula conduce a Torri.

Numerosi anche i disservizi in zona per quanto riguarda la telefonia, sia mobile che fissa. Per quanto riguarda i telefoni cellulari il problema è da attribuirsi ai ripetitori GSM che si guastano e vengono riparati a distanza di giorni. Frequenti anche le interruzioni nel servizio di telefonia fissa, con intere frazioni rimaste isolate per mesi interi, come, ad esempio, da settembre a maggio scorsi per la frazione Il Turchi mentre L’Acqua, nel Comune di Sambuca, è tuttora priva di servizio. Infine sono sempre più frequenti gli episodi di furti nelle case e di scasso di auto in sosta anche in pieno giorno e nei centri abitati.

L’appello verrà fatto firmare in questi giorni ai cittadini e verrà poi inviato all’attenzione di Prefettura Prato, Prefettura Pistoia, Regione Toscana, Provincia Pistoia Provincia Prato, Comune Sambuca Pistoiese, Comune Cantagallo, parlamentari delle province di Pistoia e Prato, Telecom Italia, Agcom, Corecom, Carabinieri Pistoia, Carabinieri Prato, Circolo Legambiente di Pistoia, C.E.A. de L’Acquerino.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.