MONTAGNA

Lunedì, 02 Luglio 2018 23:31

Riforma del Terzo settore, convegno alla Turati di Gavinana

Gavinana, Centro Turati Gavinana, Centro Turati

Giovedì 5 luglio, con interventi di esperti e referenti istituzionali   

 GAVINANA - La riforma del Terzo settore apporterà profondi cambiamenti anche in campo socio-sanitario. La Fondazione Turati di Gavinana ospiterà un convegno sul tema il prossimo giovedì 5 luglio: l’iniziativa, intitolata “La modifica del Terzo settore” e promossa dall’Associazione manager del sociale e del socio-sanitario, avrà inizio alle ore 9 e vedrà intervenire amministratori ed esperti, nonché referenti di strutture e associazioni.  

Il convegno sarà un’occasione di confronto e approfondimento sul nuovo Codice del Terzo settore (D. Lgs. 117/2017). Alle Onlus la riforma consentirà di trasformarsi in imprese sociali e dunque di affiancare un’attività imprenditoriale alla ricerca di finalità diverse dal lucro. Inoltre, il nuovo Codice inciderà profondamente in campo socio-sanitario, proprio mentre molti altri fattori - come le normative regionali per le autorizzazioni all’esercizio delle strutture residenziali, quelle (al momento sospese) sui requisiti di accreditamento e gli effetti dell’accorpamento delle ex Asl - stanno apportando importanti cambiamenti.  

Dopo i saluti di Nicola Cariglia (presidente della Fondazione), Luca Marmo (sindaco di San Marcello Piteglio) e Sergio Sgubin (presidente nazionale Ansdipp), il tema della modifica del Terzo settore sarà affrontato da Roberto Righi, consigliere d’amministrazione della Turati, da Luca Degani, presidente della sezione lombarda dell’Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale, e da Fabio Lenzi, fondatore e senior partner di Iris (Idee & reti per l’impresa sociale).

Seguirà una tavola rotonda sull’impatto della riforma nella Ausl Toscana Centro, nella quale si confronteranno Sara Funaro (assessore alla Sanità e al Welfare del Comune di Firenze e presidente Società della Salute di Firenze), Annamaria Celesti (vicesindaco di Pistoia con deleghe alle Politiche sociali e di tutela e promozione della salute, presidente SdS pistoiese), Luigi Biancalani (assessore alla Salute e alle Politiche sociali del Comune di Prato, presidente SdS di Prato), Federico Gelli (presidente Cesvot Toscana), Franco Doni (direttore SdS Fiorentina Nord Ovest e commissario per l'unificazione zone Empolese-Valdelsa e Valdarno Inferiore).

La mattina terminerà con una discussione sul tema condotta da Rossella Boldrini, direttore dei servizi sociali Asl Toscana Centro, da Andrea Blandi (Uneba Toscana), da Paolo Migliorini (Arsa - Associazione residenze sanitarie assistenziali), da Giancarlo Girolami (Arat - Associazione residenze anziani Toscana) e da Mariella Bulleri della Rsa Chiarugi di Empoli. Per le 13,30, infine, è  in programma la presentazione del libro di Fabrizio Cavanna "RSA: oltre la cura il benessere" (Edizioni Dapero 2017).  

La partecipazione all’evento è gratuita. È consigliata l’iscrizione online sul sito www.ansdipp.it. Al termine dei lavori sarà rilasciato ai partecipanti un attestato. Per chi lo volesse, inoltre, nel corso della mattinata sarà possibile aderire all’Ansdipp, che offre ai propri iscritti opportunità quali corsi, seminari e altre iniziative sul tema dell’assistenza.  

Per informazioni: Centro socio-sanitario della Fondazione Filippo Turati Onlus di Gavinana, via F. Turati 86 – 51028 Gavinana (Pt); tel. 0573 66032; fax. 0573 66045.  

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.