MONTAGNA
Mercoledì, 20 Giugno 2018 13:03

Un nuovo autobus del Copit per la Montagna pistoiese

Basso impatto ambientale con alimentazione a gasolio “Euro 6”

SAN MARCELLO-PITEGLIO - E’ stato presentato questa mattina, all’Agenzia Copit di San Marcello, il nuovo bus interurbano “Otokar Navigo C City” acquistato da Copit, che sarà immesso in servizio sulle linee della Montagna già nei prossimi giorni.

Il bus presentato, acquistato con risorse economiche aziendali in autofinanziamento, è di tipo “interurbano - corto”, con motorizzazione a basso impatto ambientale con alimentazione a gasolio “Euro 6”, pianale ribassato e pedana manuale ribaltabile per consentire l’accesso delle carrozzine.

Sarà utilizzato prevalentemente sulle linee della Montagna Pistoiese. Il Contratto ponte stipulato tra la Regione Toscana e gli attuali gestori del trasporto pubblico locale toscani associati in One Scarl quale affidatario unico, per la gestione del trasporto pubblico locale nel biennio 2018/2019, prevedeva per la società l’acquisto, di 12 nuovi autobus.

Con il nuovo mezzo sono già 12 i nuovi bus Copit acquistati ed entrati in servizio nel 2018. L’entrata in esercizio di questo nuovo veicolo consente di raggiungere due risultati molto importanti per Copit e per il servizio reso nella montagna pistoiese: l’età media del parco bus operante in montagna si attesta addirittura a 5,5 anni; ben i due terzi dei mezzi circolanti in montagna sono di classe ecologica Euro 6.

Il rinnovamento del parco veicolare costituisce infatti per la nostra Società un obiettivo fondamentale quale premessa ed elemento essenziale per raggiungere una sempre più elevata qualità del servizio offerto in termini di affidabilità, comfort per i viaggiatori e per il personale di guida, e per il conseguente abbattimento dei costi gestionali. Nell’arco di 5 anni, dal 2013, si è realizzato un rinnovamento di oltre il 50% del parco veicolare formato da 150 mezzi, con 83 autobus acquistati di cui 31 nuovi e 52 usati. L

a spesa complessiva è stata sostenuta in autofinanziamento e con cofinanziamento della Regione Toscana nella misura del 55% per l’acquisto di 10 autobus nuovi.

qui vanno inseriti i moduli banner

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.