MONTAGNA
Giovedì, 29 Marzo 2018 14:10

Riaperta la traversa di Pracchia

di Stefano Di Cecio

PRACCHIA - Mantenute le promesse, dopo poco più di 15 giorni dal colloquio avuto con il sindaco di Alto Reno Terme, la Strada Provinciale 632, detta “traversa di Pracchia”, è stata riaperta al traffico oggi alle 12.

Dopo la prevista verifica della stabilità del suolo e la rimozione dei detriti terrosi e del vecchio asfalto, è stata effettuata una gettata in cemento armato sul terreno colpito dalla frana. Sulla gettata sono stati poi posizionati alcuni gabbioni in ferro contenenti pietre ed il tutto è stato legato così da ottenere un supporto unico a sostegno della parte della strada ancora integra. Infine la strada è stata asfaltata per ottenere una nuova pendenza delle acque meteoriche.

Questo tipo di intervento consentirà la riapertura al traffico della strada, a senso unico alternato, regolato da un semaforo posizionato in loco. La strada potrà sopportare non solo il traffico leggero ma anche quello pesante. Si è poi intervenuti anche al ripristino della tubatura dell’acquedotto in ferro che correva lungo la strada, realizzando una tubatura by pass in plastica.

I lavori sono stati effettuati dalla Città Metropolitana di Bologna e per molti abitanti della zona, anche del versante pistoiese, rappresenta senza dubbio la fine di un notevole disagio. Una storia che, per adesso, finisce bene.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.