Contenuto Principale

Elisoccorso a San Marcello, esposto alla Magistratura

SAN MARCELLO – La Magistratura indaghi sulla realizzazione del servizio di elisoccorso a San Marcello.

Lo chiede Carlo Vivarelli (nella foto a sinistra), consigliere comunale del Partito Indipendentista toscano, in un esposto presentato alla Procura della repubblica di Pistoia.

“Al Procuratore – spiega Vivarelli – chiedo l’apertura di un’indagine per accertare la reale necessità di mettere in opera una pista di elisoccorso nel prato erboso del campo sportivo di S. Marcello. Ho chiesto anche di accertare se non ci fossero altre aree dove realizzare la pista, e se le spese sostenute siano adeguate al lavoro svolto, se la strada di accesso al campo in oggetto sia idonea agli standard di sicurezza e se le cifre che si dovranno spendere per gli adeguamenti siano realmente motivate”. Per mettere in opera questo adeguamento, ricorda Vivarelli, è stata spesa una cifra molto consistente e la superficie del campo da gioco è sostanzialmente un pantano, il drenaggio predisposto, infatti, non ha funzionato e molto probabilmente, sistiene il consigliere, sarà necessario spendere molto altro denaro pubblico per il rifacimento del terreno da gioco.

“Mi pare incredibile – osserva Vivarelli - visto che l’inaugurazione del campo è stata realizzata pochi mesi fa”.

Tra le altre cose, il consigliere comunale chiede se è regolare che una pista di elisoccorso sia stata fatta in un’area dove sono presenti alti pali di illuminazione, “a mio avviso molto rischiosi per l’atterraggio ed il decollo di un elicottero”.  

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna