Contenuto Principale

Scossa di terremoto all'alba sull'Appennino modenese, 3.1 di magnitudo

La zona della scossa La zona della scossa

SESTOLA – Scossa di terremoto sull'Appennino modenese, a pochi chilometri dal crinale pistoiese.

La scossa, che è avvenuta all'alba (erano le 5.55) ha avuto una magnitudo di 3.1 ed è stata distintamente avvertita dalla popolazione dei comuni vicini all'epicentro, collocato dai sismografi fra Sestola e Fanano (con precisione a 4 chilometri a nord-est di Sestola), a 10 chilometri di profondità.

I comuni del cratere in cui si è sviluppato il sisma sono Fanano, Lama Macogno, Montecreto, Pavullo nel Frignano, Pilinago, Riolunato e Sestola. Il primo comune pistoiese è quello di Abetone-Cutigliano, a circa 16 chilometri in linea d'aria dall'epicentro, lungo il 44 parallelo.   

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna