Contenuto Principale

Il Campionato della Bugia in trasferta, l’Accademia vince anche a Cassino

CASSINO (Frosinone) – È stato un vero successo la trasferta del Campionato italiano della Bugia che si è trasferito per la prima volta fuori regione.

I bugiardi piastresi sono andati a Cassino, in provincia di Frosinone, per una delle anteprime del campionato, la terza della sua storia dopo quelle di San Miniato e di Sesto Fiorentino. La delegazione piastrese è stata ospite, infatti, della manifestazione cassinese “Anticontemporaneo”.

«Per l'occasione – spiega Emanuele Begliomini, il Magnifico rettore dell'Accademia della bugia de Le Piastre – abbiamo derogato dal nostro regolamento, permettendo la partecipazione dei politici. E i risultati si sono visti subito. Come con il Rosatellum non è stato possibile designare un vincitore tra il consigliere comunale di Forza Italia, Gianrico Langiano, e la consigliera del PD, Sarah Grieco. Così alla fine abbiamo decretato la vittoria di entrambi, che si sono conquistati il diritto di partecipare alla 41sima edizione del Campionato italiano della Bugia che si terrà a Le Piastre domenica 5 agosto 2018».

Sarah Grieco ha convinto la giuria promettendo mille nuovi posti di lavoro grazie alla realizzazione di una seconda abbazia di Montecassino, costruita accanto alla prima e dotata al piano terreno di un centro commerciale, per rientrare dalle spese: il modo scelto da Trump in persona per far perdonare gli americani per aver bombardato e distrutto la vecchia abbazia.

Gianrico Langiano ha risposto promettendo il ritorno a Cassino della vecchia lira a partire dal prossimo 1 gennaio e soprattutto ai prezzi del 2000, annunciando di aver già dato disposizione a tutte le tipografie della zona di stampare la nuova carta moneta.

«Roba – commenta Emanuele Begliomini – da far invidia ai bugiardi piastresi. Direi che i cassinati sono entrati perfettamente nello spirito del campionato e li aspettiamo senz'altro a Le Piastre nell'agosto prossimo. Ho provveduto anche ad invitare una delegazione di monaci e ho proposto un gemellaggio tra l'Abbazia e la nostra parrocchiale di S. Ilario. Mi hanno promesso che ne parleranno e ci faranno sapere».

La delegazione piastrese, oltre che dal Magnifico rettore, era composta dall'accademica Laura Carosso e da Aldo Toccafondi, accademico e pluricampione. I tre, prima di procedere alla selezione di bugiardi, hanno raccontato la storia di Le Piastre e del suo particolare campionato, aiutati da foto e video. Lo spettacolo si è svolto alla presenza di un numeroso pubblico partecipe e divertito all'interno della sala Ristagno del Comune di Cassino.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna