Contenuto Principale

Il Museo della bugia va... in letargo: e riapre a Pasqua

Il Museo della bugia a Le Piastre Il Museo della bugia a Le Piastre

LE PIASTE – Il Museo è un organismo vivente, in continua evoluzione e sensibile agli eventi esterni. Soprattutto se ha sede a Le Piastre, dove il freddo non scherza e l'inverno si annuncia rigido.

E' così che gli Accademici della Bugia hanno deciso di sospendere le aperture garantite finora nel fine settimana al Museo della Bugia de le Piastre.

“Il Museo va in letargo – sintetizza il magnifico Rettore dell'Accademia della Bugia, Emanuele Begliomini – ma si tratterà di un riposo operoso. Stiamo lavorando a nuove sorprese con cui ci presenteremo alla riapertura pasquale, prevista per domenica 1 aprile. Ma state tranquilli, riapriremo davvero, non sarà un pesce d'aprile. Insomma, grazie ai molti che finora sono venuti a trovarci e vi aspettiamo numerosi anche a primavera”.

Attualmente sono soltanto le due più grandi, le sale dotate di stufe e risulta davvero difficile riuscire a scaldare anche tutte le altre. Da qui la decisione dei curatori di sospendere le visite fino a che il clima non consentirà di vedere il Museo non al freddo.

Tuttavia sono già in programma aperture straordinarie nel periodo natalizio, all'insegna dello slogan “Vieni al Museo col cappotto”. Durante l'esposizione dei presepi per le vie del paese, il Museo aprirà infatti, come ha fatto finora, ogni sabato e ogni domenica.

“Chi verrà a Le Piastre a vedere i presepi all'aperto – spiega Emanuele Begliomini – lo farà ben coperto. E ben coperto potrà vedere anche il nostro Museo, che si mostrerà volentieri, sempre con la formula ad ingresso gratuito e con visita guidata inclusa”.

L'appuntamento è dunque da domenica 10 dicembre e poi per ogni successivo sabato e domenica con orario 9-13 e 15-19 fino a domenica 14 gennaio 2018.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna