Contenuto Principale

L'Accademia festeggia un edizione da record con il museo sempre aperto

LE PIASTRE (Pistoia) - “E' stata un'edizione da record, davvero eccezionale.

Ringrazio tutti coloro, a partire dagli Accademici della Bugia per arrivare alla Pro loco, che si sono impegnati per renderla possibile. Stimiamo che tra spettatori e visitatori del Museo, nei giorni del Campionato siano venute a Le Piastre circa 4.000 persone, e ne siamo stupiti e felicissimi. L'apertura del Museo ci ha dato una bella spinta, ma anche il Campionato è stato di grande qualità, con concorrenti davvero bravi e una partecipazione di livello”.

Il Magnifico rettore dell'Accademia della Bugia de Le Piastre, Emanuele Begliomini, volato oltre oceano per assicurare al nuovo Museo il prezioso biglietto aereo che Cristoforo Colombo utilizzò nel 1494, per raggiungere più velocemente il nuovo mondo dopo averlo scoperto, non fa mancare il suo commento, a tre giorni dalla conclusione della quarantunesima edizione del Campionato italiano della Bugia.

Va oltre ogni aspettativa il successo del primo ed unico Museo al mondo dedicato alla Bugia. Ne hanno parlato non soltanto le principali reti nazionali, ma anche la televisione nazionale cinese, rimasta due giorni a Le Piastre per fare un ampio servizio, quella belga, e poi sono usciti articoli in prima pagina su La Stampa, sul madrileno El Mundo e perfino sul londinese The Times, sia sull'edizione cartacea, che due articoli su quella online. E stavolta è vero davvero, dopo che un bel falso del quotidiano britannico dedicato a Le Piastre fa bella mostra di sé nella sala tre.

E l'Accademia della Bugia ha deciso di mantenere l'impegno preso e terrà aperto il Museo della Bugia non soltanto nel fine settimana, ma per 4 giorni consecutivi, ferragosto compreso. Quindi da sabato 12 a martedì 15 agosto chi lo vorrà potrà visitare il Museo dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19, come sempre ad ingresso gratuito.

La mattina di Ferragosto la prima delle iniziative eccezionali e sempre gratuite: una vista guidata in lingua francese (alle 10.30 della durata massima di un'ora) e una in inglese (con inizio alle 12) a beneficio dei turisti. In attesa della messa in funzione delle audioguide che, a partire da settembre, accompagneranno i turisti in inglese, francese e tedesco lungo le nove sale del Museo.

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna