Contenuto Principale

Domani parte il Campionato della Bugia: bufale fino a domenica

LE PIASTRE – Giornata intensa, quella di domani, sabato 5 agosto, per gli accademici della Bugia de Le Piastre.

Alle 11 l'apertura al pubblico, alla presenza delle autorità, del primo ed unico Museo della Bugia al mondo, ospitato nei locali dell'ex albergo Margherita. Poi le visite guidate per i numerosi curiosi, fino ad arrivare all'avvio ufficiale della quarantunesima edizione del Campionato italiano della Bugia.

Che, come di consueto, inizia con la cena in piazza, in programma alle 19.30 proprio sotto al Campanile di S. Ilario. Le cuoche della Pro loco con soli 15 euro daranno sfoggio di tutta la loro abilità culinaria. E, finito di cenare, i presenti non dovranno neppure spostarsi, ma potranno assistere dai loro tavoli al Bugia show, che alle 20.30 darà il via al Campionato. Saranno premiate le prime quattro sezioni: quella letteraria i cui vincitori sono stati scelti dallo scrittore Sandro Veronesi, le due grafiche e quella radiofonica.

Alla sezione che designerà il disegnatore più bugiardo d'Italia hanno partecipato circa 80 concorrenti provenienti da ogni parte d'Italia. A quella chiamata a decidere chi si aggiudicherà il titolo di vignettista più bugiardo del mondo hanno aderito in oltre cento, di 35 diversi Paesi di tutti e cinque i continenti: davvero una risposta internazionale.

Nel corso della serata sono in programma gli interventi di Alessandro Masti, dj di Radio Toscana che del Campionato è media partner, chiamato a premiare il miglior bugiardo radiofonico. I comici Graziano Salvatori e Gaetano Gennai ricorderanno da par loro l'amico Niki Giustini, recentemente scomparso, mentre le interruzioni a suon di notizie false e certamente tendenziose sono affidate ad Andrea Bonechi di Lercio.it e Bufale.net

Ricco anche il programma del giorno seguente, domenica 6 agosto. Mentre nella mattinata proseguiranno le visite guidate al neo aperto Museo della Bugia, alle 12.30 nella sua sala polivalente è in programma il Pranzo al Museo (18 euro a prenotazione, telefonando allo 0573 - 472400) con un ricco menu a tema.

Poi, alle 16.30 nella piazza del paese inizia la sfida tra i migliori raccontatori bugiardi. In programma anche la magistrale lezione del comico Paolo Hendel a cui l'Accademia della Bugia assegnerà la laurea di bugiardo ad honorem.

Dopo la cena popolare in piazza, in programma alle 19.30, gran finale con lo spettacolo ad ingresso libero che il direttore artistico del Campionato, Emiliano Buttaroni, interpreterà insieme a Luca Moriani. Si intitola "Gino andava a vapore" ed é dedicato ad un altro toscanaccio: Gino Bartali.

Nel frattempo la fama della Bugia percorre il mondo: sono attese a Le Piastre, tra le altre due troupes. Una è quella della Tv belga che arriverà al seguito dei gemelli bugiardi di Namur, per un ampio servizio sul paese della Bugia e sul Campionato, l'altra è quella della tv nazionale cinese CCTV, la China central television, che seguirà in diretta internet il Campionato.

Più di 8.000 chilometri per scoprire i segreti della Bugia e capire che può anche avere gli occhi a mandorla, come dimostrano ii circa 20 vignettisti cinesi in gara a Le Piastre per aggiudicarsi il titolo di disegnatore più bugiardo del mondo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna