Contenuto Principale

Lucca, aperto il sottopasso di via Ingrillini

nella foto l'inaugurazione del sottopasso nella foto l'inaugurazione del sottopasso

LUCCA - “Oggi è una bella giornata per Lucca: finalmente apriamo alla circolazione il sottopasso di via Ingrillini”.

Con queste parole il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini ha dato il via, questa mattina all’apertura ufficiale del sottopasso di via Ingrillini. L’opera, attesa da circa otto anni, finalmente è stata aperta al traffico veicolare tornado a collegare via Ingrillini e via di Mugnano.

Al sottopasso potranno accedere tutti i veicoli, fatta eccezione per gli autotreni e gli autoarticolati, per i quali viene istituito il divieto di transito in via di Mugnano, nel tratto compreso tra il sottopasso e la rotatoria posta all’intersezione con via Squaglia e via Mattei e in via Ingrillini, nel tratto compreso tra il sottopasso e l’intersezione con via di Tiglio.

Con il sottopasso apre anche il camminamento pedonale che collega via Ingrillini, via di Mugnano e via dei Macelli e apre il nuovo tratto di strada, a raso sopra il sottopasso, che collega la via di San Filippo e via dei Macelli. Viene istituito il senso unico di circolazione in via degli Alpini con direzione di marcia da via Ingrillini a via di San Fillippo, e nel tratto di viabilità di collegamento a raso tra via di San Filippo e via dei Macelli, compreso tra via degli Alpini e via per Corte Landucci, con direzione di marcia da via di San Filippo a via dei Macelli. In via per Corte Landucci viene invertito il senso di marcia.

In queste strade viene introdotto il limite massimo di velocità a 30 chilometri e viene istituito il divieto di transito ai veicoli che superano le 3,5 tonnellate e i 6,5 metri di lunghezza in via degli Alpini, in via di San Filippo, via Martini e via della Chiesa.

Le modifiche alla viabilità limitrofa al sottopasso sono invece già scattate dalla scorsa settimana e hanno riguardato, in sintesi, a San Filippo la riapertura del tratto chiuso di via della Chiesa con l’istituzione del senso unico in direzione di marcia da via Ingrillini a via Martini e l’istituzione del senso unico su via Martini, nel tratto compreso tra via della Chiesa e via di Tiglio, con svolta obbligatoria a destra in via di Tiglio. All’Arancio, via Bongi è diventata percorribile a senso unico in entrata da via Romana, via Carignani a senso unico in entrata da via di Tiglio, mentre su via Sandei sono stati istituiti sensi unici, in un tratto in uscita verso via Romana e nell’altro tratto in uscita verso via di Tiglio. Istituzioni di sensi unici hanno interessato anche le traverse interne.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito