Segnala il commento come inappropriato

Gina, hai rappresentato concretamente un pezzo di storia della nostra città, i miei genitori abitavano vicino a Piazza Mazzini, prima in via Dalmazia e poi in viale Petrocchi, io sono stato uno dei pochi fortunati a nascere in casa, ricordo ancora che passava l'omino del ghiaccio con il carretto, perché il frigo non era ancora diffuso in tutte le case, mio padre, Giancarlo, faceva l'elettrauto in via Dalmazia e per questo prese il soprannome di "Scintilla", mia madre gestiva un negozio di radio e TV in Corso Gramsci, noi eravamo privilegiati perché possedevamo la televisione e la gente veniva a casa nostra a guardarla, sono ricordi bellissimi, sono momenti che non potremo rivivere, riteniamoci fortunati.
Grazie Gina