Giovedì, 21 Marzo 2019 17:45

Azione studentesca per la riqualificazione di San Pier Maggiore

Venuti a conoscenza della volontà di riqualificare la chiesa di San Pier Maggiore, Azione Studentesca Pistoia intende portare avanti questa istanza utile anche a fornire all’istituto Petrocchi ulteriori spazi per le attività didattiche.

Il Comune ha già espresso la sua disponibilità nel concedere in comodato d’uso l’immobile sia durante incontri passati sia stamattina sui giornali, ma a due condizione obbligatorie: ci deve essere un progetto esecutivo pronto e lo stanziamento dei fondi necessari alla realizzazione dell’opera.

La Dirigente scolastica del liceo Petrocchi di Pistoia Elisabetta Pastacaldi in una nota rilasciata al Tirreno aveva confermato di avere a disposizione un progetto ingegneristico di recupero della Chiesa e anche i soldi stanziati (precisamente 350mila euro, come si legge nell’articolo di giornale del 19/03/2019) dalla fondazione Caripit, aggiungendo di attendere solo il via libera da parte dell’amministrazione. A oggi mancherebbe ancora un progetto esecutivo e soprattutto i soldi necessari a realizzare la ristrutturazione. L’unica cosa che realmente è stata fissata è la disponibilità del Comune a dare in concessione l’edificio all’istituto Petrocchi.

Abbiamo bisogno che, soprattutto da parte dei dirigenti scolastici, ci sia più attenzione e chiarezza nei confronti di temi come questi; quella è una struttura che sicuramente ha bisogno di essere riqualificata, è una scuola per cui Azione Studentesca Pistoia ha portato avanti molte battaglie soprattutto in materia di edilizia scolastica in quanto è quella che negli ultimi anni ha subito danni permanenti più gravi rispetto agli altri istituti.

Aspettando che ci siano sviluppi sul tema Azione Studentesca Pistoia ribadisce l’importanza della ristrutturazione della struttura con un progetto valido e in tempi relativamente brevi in modo da donare nuovamente alla città di Pistoia e a centinaia di studenti un luogo che possa valorizzare e contraddistinguere la nostra realtà cittadina.

Jacopo Venturi, responsabile di Azione Studentesca Pistoia

questo articolo è stato offerto da:


 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.