Lunedì, 09 Luglio 2018 01:34

Baldassarri (Cps), lettera aperta ai ragazzi e alle ragazze

Scrivo queste poche righe per tutti i ragazzi e le ragazze che ancora sanno sognare, sperare, credere in qualcosa che dia loro soddisfazione e appagamento. Parliamo tanto della solitudine di questa generazione sempre attaccata al mondo virtuale.

Una generazione di giovani che spesso porta dentro grandi sofferenze, che non esternano perché il mondo oggi non consente di essere deboli. Devi sempre apparire forte, duro e crudo, e non è sempre facile esserlo, affrontare le difficoltà dell’adolescenza esposti a mille dolori non è semplice, ma purtroppo questo è il mondo a cui siamo condannati. Non possiamo farci niente.

Dobbiamo imparare a convivere con le tante difficoltà che la vita ci pone davanti, sempre a testa alta e convinti delle nostre capacità ed inclinazioni. Io, oggi, vorrei esortarvi a non mollare mai, a portare avanti con costanza e fermezza i vostri desideri e e i vostri sogni, perché la perseveranza vi ripagherà e vi renderà uomini e donne liberi. Liberi di essere ciò che volete, ma dovete battervi per esserlo, non dovete mai darla vinta a chi cerca di scoraggiarvi o abbattervi, perché io conosco la forza di ognuno e so bene quanto questa generazione, nonostante le mille difficoltà a cui è esposta, avrà sempre il coraggio di andare avanti.

Fatelo per voi stessi, non smettete mai di sognare perché è il sognare che vi darà la forza per perseguire tutti vostri desideri ed essere felici. Con questo non intendo assolutamente dare lezioni a nessuno, mi piacerebbe soltanto essere riuscito a darvi uno spunto di riflessione. Buona fortuna a tutti voi, non mollate mai!

Dario Baldassarri

Presidente della Consulta provinciale degli Studenti

qui vanno inseriti i moduli banner

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.