Sabato, 30 Giugno 2018 17:09

Rifiuti, dalle opposizioni critiche non solo pretestuose

Pistoia - Le opposizioni non perdono occasione per sollecitare il sindaco e la sua giunta, anche attraverso provvedimenti, a maggiori interventi di vigilanza in ambito di raccolta di rifiuti e rispetto dell’ambiente, ritenendo carente l’azione del Comune in questo settore.

Francamente ci sembra che quanto viene richiesto sia già ampiamente attuato o in fase di realizzazione. Basti pensare alle misure recentemente adottate dalla giunta per contrastare l’abbandono incivile di rifiuti e il loro trasferimento illecito da un comune all’altro, a partire dall’istituzione degli ispettori ambientali e dal potenziamento del sistema di videosorveglianza mediante il noleggio di telecamere mobili.

E per quanto riguarda il controllo sull’operato del gestore del servizio si considerino le contestazioni ufficiali dell’Amministrazione comunale nei confronti di Alia, prima per il mancato taglio dell’erba nelle aree di sua competenza e adesso per i disservizi registrati nel ritiro dei rifiuti ingombranti. Ci rende poi particolarmente orgogliosi il comportamento del sindaco, che, difendendo prima di tutto gli interessi dei cittadini, chiede che siano conteggiati i servizi non erogati nel consuntivo affinché tali costi non vengano applicati nella tariffazione e che Ato proceda a formalizzare le dovute penali per i disservizi contestati. È infatti inaccettabile far ricadere sui contribuenti le inefficienze gestionali e gli errori di programmazione che rischiano di alzare la tariffa e di abbassare i servizi.

Per questo nutriamo fortemente il dubbio che le critiche delle minoranze siano solo pretestuose, finalizzate unicamente a gettare discredito sul buon governo della giunta Tomasi. Del resto nessuno ha fatto sentire la sua voce quando il governatore Rossi ha escluso il nostro sindaco, suo malgrado, dal vertice con Nardella e Biffoni circa la pianificazione regionale del servizio, rendendo finalmente evidente il tentativo di estrometterlo dalla politica di gestione regionale dei rifiuti, tutta a marchio PD.

Elena Bardelli

Consigliere comunale Fratelli d’Italia-Pistoia

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.