Contenuto Principale

Questa giunta merita un voto estremamente negativo

Il sindaco Alessandro Tomasi Il sindaco Alessandro Tomasi

Pistoia - Alcune considerazioni sull'operato della Giunta che amministra il Comune di Pistoia dal giugno dell'anno scorso.

Non ha presentato in tempo lo studio antisismico commissionato dalla Regione perdendo il contributo di 20.000 euro messo a disposizione.

E’ uscita dalla Re.a.dy (Rete nazionale delle Pubbliche amministrazioni anti discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere), che ha come scopo la promozione dei diritti delle persone lgbt, anche qui perdendo un contributo di euro 2.900.

Non ha speso una parola per sostenere l'opera di don Massimo Biancalani che aiuta persone in difficoltà (siano esse migranti o cittadini italiani) nelle parrocchie di Ramini e di Vicofaro, ed alcuni esponenti dell'attuale maggioranza hanno attaccato con virulenza la politica di accoglienza del parroco.

Scendendo ad argomenti più materiali tutti possono constatare lo stato delle strade, con buche che sono diventate in alcuni casi voragini (causa di pericolo sia per le auto che per i passanti), e che più in generale versano in uno stato che suggerisce un'assenza di manutenzione pressoché totale.

Ha gestito il bando del Pistoia Blues, la manifestazione estiva più importante della città, in maniera approssimativa e dilettantesca.

Uno degli assessori che la compongono ha rilasciato dichiarazioni sulle rette degli asili nido che è persino riduttivo definire classiste, attribuendo di fatto maggiori o minori diritti ai cittadini in base al censo.

In conclusione, se dovessi tracciare un bilancio di questa Giunta che si avvicina a compiere il primo anno, non potrei che dare un voto estremamente negativo (al netto delle scusanti dell'inesperienza e di essere un gruppo di persone di “rottura” rispetto agli anni precedenti). Il pensiero di dover assistere ad altri quattro anni di questo triste spettacolo non è confortante.

Franco Landini

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna