Venerdì, 19 Gennaio 2018 17:49

Trallori: "Buongiorno Pistoia. Quante occasioni mancate"

PISTOIA - Nelle ultime 48 ore abbiamo scoperto dai quotidiani locali come l’amministrazione Tomasi abbia perso due occasioni per il rilancio e la sicurezza del proprio territorio.

Da un lato, il bando di gara per l’assegnazione dell’impianto sportivo Legnorosso di Capostrada è andato deserto, dopo le roboanti parole e i tanti slogan della campagna elettorale: fare bandi inappetibili, evidentemente, non equivale a risolvere i problemi. Dall’altro, apprendiamo come il Comune di Pistoia si sia fatto sfuggire finanziamenti, acquisiti nel 2015 a fronte della partecipazione al bando regionale per lo sviluppo di indagini sismiche dell’intero territorio, sostanzialmente per inerzia.

Sinceramente sono dispiaciuto, per Pistoia, per la mia città, in primo luogo come cittadino. La nuova Giunta che legittimamente ha ottenuto un ampio consenso dai cittadini pistoiesi, ha costruito un bando inefficace su Legnorosso, rimandando di nuovo il suo rilancio e, ancor più grave, ha dato poca considerazione – e questo innanzitutto mi rattrista vista la centralità del tema delle scuole e della sicurezza sismica - alle risorse (circa 28.000 euro) che erano state intercettate per arricchire la conoscenza sulla pericolosità sismica del territorio comunale, al fine di svolgere interventi puntuali e non superficiali.

Se - come recitava lo slogan di Tomasi in campagna elettorale - “cambiamento è responsabilità” mi pare che non si sia imboccato la strada giusta.


Riccardo Trallori,

Segretario provinciale PD

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.