Mercoledì, 10 Gennaio 2018 17:23

FdI, rafforzare la Polizia Ferroviaria di Pistoia

“Dopo l’intervento a mezzo stampa di ieri del SAP sulla difficile situazione della Polizia ferroviaria di Pistoia, anche noi consiglieri di maggioranza di Fratelli d’Italia chiediamo che l’organico della sezione locale della PolFer,

una delle poche che resterà in funzione dopo i recenti tagli alla sicurezza, sia integrato negli effettivi per poter coprire tutte le quindici stazioni che ad essa sono assegnate, con particolare attenzione per Pistoia, la cui fermata rappresenta uno scalo sensibile dal punto di vista della sicurezza e del decoro urbano.
Troviamo importanti le osservazioni del sindacato, oltre che per l’aspetto inerente alle scarse risorse di personale, anche per quanto riguarda la digitalizzazione e la video sorveglianza di questi luoghi strategici e di grande interesse pubblico e, per quanto ci compete, ci siamo già mossi sia sul fronte della Polizia Municipale, che vorremmo impiegare, per quanto possibile e nel rispetto delle rispettive competenze, nell’attività di pattuglia dei punti nevralgici della città, sia nel coinvolgimento del mondo dell’associazionismo militare e di polizia per presidiare i parchi, gli automezzi pubblici e le zone periferiche che erano state abbandonate all’incuria e al degrado.
In questo senso vanno sia l’accordo con le associazioni dei carabinieri e poliziotti in pensione, sia quello con le guardie ambientali nazionali, sia il piano di assunzioni e la riorganizzazione in corso della Polizia Municipale, oltre che l’attivazione, in corso in questi giorni, di telecamere in tutti gli snodi più a rischio”.



Lorenzo Galligani e Gabriele Sgueglia

Consiglieri di Fratelli d’Italia

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.