Contenuto Principale

Multe illegittime in piazza San Leone

Lettera aperta al Sindaco del Comune di Pistoia, al Procuratore della repubblica di Pistoia, alla Corte dei conti

Pistoia - Questa mattina la signora Annalisa Giunti, comandante della Polizia municipale di Pistoia (per nostra sventura) ha personalmente inviato un agente a sanzionare gli automobilisti che sostavano in Piazza San Leone di fronte alla sede della Provincia.

La questione si era già proposta in passato. La Polizia Municipale non può sanzionare questa violazione perché il codice della strada (art. 6 e 7) non consente ai comuni di fare una ordinanza per riservare la sosta alle macchine della Provincia.
Dato che è impossibile anche solamente ipotizzare che un comandante non conosca le basilari norme di legge (e se non le conoscesse andrebbe immediatamente destituito) sono a chiedere ai destinatari della presente se il comportamento della signora Giunti sia etico o comunque legittimo.
Personalmente ritengo che sanzionare (o meglio far sanzionare) un veicolo sulla base di una norma che si sa essere illegittima potrebbe anche considerarsi abuso di atti d'ufficio, reato penale.
Ovviamente mi posso sbagliare, anzi me lo auguro. Sollecito quindi il signor Sindaco a darci un chiarimento che possa dirimere la questione e magari dirci anche se avalla il comportamento della sua dirigente e se, sopratutto, intende mantenere ancora a lungo in carica una comandante, nominata dall'ex sindaco Bertinelli, che ci ha già dato prova delle sue capacità gestionali (ricordo solo per brevità la vicenda multe all'ospedale che ha fatto arrabbiare anche i suoi Agenti e, in ultimo, la prodezza delle nuove multe ai semafori).
 In caso di risposta negativa, ovviamente, ci aspettiamo che agisca a termini di legge.
A questo punto, sempre al signor Sindaco, segnalo anche che in Via dei Baroni sono stati riservati degli spazi sosta all'Arpat.
Chi ha sostenuto i costi della segnaletica visto che non potevano essere fatti? Se il costo è stato a carico del Comune è un evidente danno erariale.

Dott. Paolo Tosi

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna