Contenuto Principale

Bardelli, ancora allagamenti a Casalguidi. E la manutenzione promessa?

La tubatura ostruita dalle erbacce in via Pontassio La tubatura ostruita dalle erbacce in via Pontassio

CASALGUIDI - Sono bastate poche ore di pioggia per far andare di nuovo in tilt via Pontassio e la zona di Piazza Vittorio Veneto a Casalguidi.

La prima via è allagata, con fuoriuscita da tombini e grate di liquame carta igienica ed escrementi, che hanno reso l'aria irrespirabile; nelle vie adiacenti alla Piazza, soprattutto in via Bucigattoli e in via Martiri della Libertà - dove alcuni residenti hanno provveduto di loro iniziativa ad aprire la copertura delle fognature- l'acqua è entrata in alcuni negozi e private abitazioni. Abbiamo presentato due interrogazioni distinte per ognuna di queste criticità; abbiamo sollecitato pubblicamente l'intervento dell'Amministrazione, ma il sindaco e la giunta non hanno mai mosso un dito: i vigili urbani si sono sempre limitati a transennare le aree allagate e a distribuire - dopo il disastro- sacchi di sabbia alle famiglie interessate. Ma davvero la sicurezza e l'incolumità dei cittadini costituiscono la priorità dell'agire di questa amministrazione? Non sembra proprio. È inutile che la giunta si vanti per il suo voto contrario all'aumento delle tariffe di Publiacqua, volendo far credere che quando è il momento è pronta a schierarsi dalla parte dei cittadini: non convince nessuno. Come mai per la soluzione di questi problemi non ha mai sollecitato l'intervento dell'azienda, a cui il Comune di Serravalle affida il servizio idrico integrato? Come mai, a fronte delle somme corrisposte da parte della collettività, non ha mai preteso da parte di Publiacqua una efficiente erogazione delle prestazioni manutentive ordinarie e straordinarie delle condutture fognarie? I cittadini da tempo lamentano la carenza di pulizia delle fognature. Perché per la zona di via Pontassio non ha mai reclamato la realizzazione del nuovo tratto fognario che l'azienda aveva previsto entro la fine del 2015? Perché l'attuale amministrazione ha praticamente ignorato la nostra interpellanza sulla questione grave delle somme pagate in bolletta per servizi di depurazione mai erogati dalla società e tuttora parzialmente risolta? Non si può certo dire che la giunta abbia difeso gli interessi e i diritti dei cittadini!
Inoltre perché il sindaco non ha mantenuto la parola data agli abitanti di via Pontassio, riguardo all'ampliamento del depuratore di Casalguidi, da effettuarsi nell'arco di 18 mesi a partire dall'aprile 2015? Invece di occuparsi del "progettone', pensi ad onorare gli impegni presi e a risolvere al più presto questi problemi, che ci sembrano davvero molto più urgenti!

Elena Bardelli
Consigliere Comunale FdI-AN

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna