La posta
Lunedì, 21 Gennaio 2019 11:50

Il vero cambiamento: giovani e unità

QUARRATA - La giornata di sabato per la realtà di Quarrata è stata molto importante. Al di là del congresso nazionale, il congresso che ha assunto un'enorme rilevanza è stato quello del circolo Civetta 2.

Pistoia - La consigliera comunale di Fratelli d'Italia, Emanuela Checcucci, oggi non trova di meglio da fare che polemizzare contro un gruppo di genitori che, legittimamente preoccupati della richiesta di statalizzazione della scuola dell'infanzia "Bruno Ciari", ha, altrettanto legittimamente, avviato una libera raccolta di firme tra la cittadinanza per chiedere a questa Amministrazione di revocare la sua proposta.

Venerdì, 18 Gennaio 2019 12:00

M5S, sulla Ex-Breda l'inerzia della giunta

Ex-Breda. Urbanisticamente è il tema più importante per la città. La città vuole che questa grande ferita venga risarcita.  

Una questione nata malissimo e proseguita nel modo peggiore, tant'è che come M5S, il 5 novembre 2017, avevamo fatto accesso agli atti per capire lo stato dell'arte.

MONTECATINI - “Non è la prima volta e purtroppo pensiamo non sia l’ultima che rileviamo inaccettabili disagi patiti da quelli studenti, i quali devono recarsi a scuola da Montecatini a Pescia. Una tratta molto tormentata che sta giustamente esasperando genitori e ragazzi.

PONTE BUGGIANESE - Quanto avvenuto domenica mattina nei pressi della Fattoria Settepassi è un atto increscioso che come Amministrazione Comunale condanniamo fermamente. 

PIEVE ANIEVOLE - Nel consiglio comunale di Pieve a Nievole di martedì 15 gennaio è mancato il numero legale. Vari membri della maggioranza hanno evidentemente deciso di non partecipare a questa seduta. 

PISTOIA - La richiesta di una proroga nel piano particolareggiato, avanzata dalla Curatela del fallimento ex Giusti e ritenuta una via auspicabile e percorribile dai tecnici comunali rappresenta una possibilità concreta di sbloccare una situazione terribile per la città.

Apprendo dagli organi di stampa che le indagini della magistratura riguardo all’incendio della Discarica del Cassero del 4 luglio 2016 si sono concluse con la notifica di tre capi di accusa a carico del Presidente di PistoiAmbiente e del direttore tecnico della società, che rappresentano il preludio alla richiesta del loro rinvio a giudizio.

Con riguardo alla vicenda del "Centro Crisalide", gli Istituti raggruppati, in quanto ente promotore del progetto intendono precisare la situazione e la posizione assunta.