La posta
Martedì, 22 Settembre 2015 17:31

Sicurezza e operato dei giudici

Ci è giunta oggi una lamentela da parte di un agente di Polizia della nostra zona , il quale molto scoraggiato, ci ha riferito una vicenda che ha dell'incredibile, pur rientrando ormai nella prassi quotidiana.

PISTOIA - Un comunicato stampa che finalmente mette il dito nella piaga, quello di A!P, di ieri.

PISTOIA - Rispetto a quanto riportato sulla stampa nei giorni scorsi, SEL Pistoia si sente in dovere di precisare che non è intervenuta alcuna modificazione politica significativa tale da rendere possibile una diversa valutazione sulle questioni del comune di Pistoia rispetto a quanto stabilito dal proprio congresso provinciale, rimanendo all'opposizione.

Nella seduta del Consiglio Comunale di martedì scorso il vicesindaco Querci ha risposto, in maniera molto insoddisfacente, all'interrogazione presentata dalla sottoscritta sull'episodio di sversamento in via Collatini, a Masotti, il 6 luglio scorso.

SERRAVALLE - FdI-AN di Serravalle Pistoiese partecipa fattivamente alla raccolta delle firme a favore del referendum abrogativo della riforma sanitaria del Governatore Rossi, considerata assurda e fortemente lesiva del diritto alla salute dei cittadini toscani.

E' oramai certo l'accorpamento della Prefettura di Prato con quella di Pistoia, in applicazione della cosiddetta Legge Madia che prevede il riordino di 23 enti territoriali del Governo, con un risparmio di un milione di euro l'anno per ciascuno.

Apprendo solo oggi dagli organi di stampa, e non dalla viva voce del sig. Sindaco e dei sig. ri assessori, dell'inchiesta in corso a Serravalle Pistoiese riguardo alla convenzione dei campi da tennis di Casalguidi e della proroga delle indagini per altri sei mesi.

Abbiamo appreso da varie fonti che è prevista la venuta in città delle telecamere del programma tv "Quinta colonna" di Rete 4.

FIRENZE - “La nascita in Toscana della prima Scuola di Dio e l’attacco diretto dei genitori che l’hanno voluta alla fantomatica teoria del gender è una notizia socialmente allarmante” affermano Paolo Sarti e Tommaso Fattori, consiglieri regionali di Si Toscana a Sinistra “Un mix di ignoranza, di fanatismo, di intolleranza.