Contenuto Principale

Il Centrosinistra di Serravalle apre il Comitato elettorale e punta sulla concretezza

Un gruppo di amministratori, onorevoli, dirigenti politici all'apertura del Comitato elettorale. Nella foto sotto un altro momento della serata Un gruppo di amministratori, onorevoli, dirigenti politici all'apertura del Comitato elettorale. Nella foto sotto un altro momento della serata

di Matteo Corsini

CASALGUIDI – “Centrosinistra per Serravalle” ha aperto quest'oggi i battenti della sua sede, situata in via Pollacci 15 a Casalguidi. 

Un'inaugurazione, quella del comitato elettorale del candidato a sindaco Eugenio Patrizio Mungai, che ha visto la partecipazione di numerose cariche istituzionali. “Noi tra la gente. Concretezza e Responsabilità”, recita lo slogan di “Centrosinistra per Serravalle”. E la parola concretezza è proprio quella rimarcata con forza dall'on. Edoardo Fanucci.

“Mungai si è sempre speso con grande umiltà, serietà, ma soprattutto concretezza nelle varie battaglie amministrative – ha detto Fanucci – una persona onesta, rigorosa, che ha sempre lavorato per la gente e tra la gente”. Parole alle quali hanno fatto eco quelle dell'on. Caterina Bini, che ha evidenziato come la presenza delle cariche istituzionali all'evento sia testimonianza diretta del profondo legame e della stima che lega tutti loro ad unico nodo: “Mungai ha dimostrato capacità di fare squadra con la sua amministrazione – ha sottolineato – e c'è una nostra grande carica emotiva in questa inaugurazione”.

La lista del comitato elettorale “Centrosinistra per Serravalle” è stata presentata nei giorni scorsi e vede, insieme al candidato sindaco uscente Eugenio Patrizio Mungai, sedici candidati al Consiglio comunale: “Sono orgoglioso che la lista sia formata sulla buona amministrazione e sulla concretezza – ha detto nel suo intervento il consigliere regionale Marco Niccolai – e non su un'accozzaglia creata appositamente per andare al potere, densa di puro trasformismo”.

Una lista che vede alcuni studenti, tanti professionisti – come insegnanti, medici o commercialisti – ma anche lavoratori e pensionati. “Un mix di persone esperte e giovani che tengono alto il livello qualitativo – ha commentato l'assessore regionale Federica Fratoni – e sono sicura che il governo di Serravalle rimarrà nelle mani del centrosinistra, perché quest'importante terra ha bisogno di continuità”.

A chiudere il cerchio degli interventi è stato proprio il sindaco Eugenio Patrizio Mungai, che ha evidenziato come la partita che in questo mese si giocherà sia fondata sull'importante dicotomia verità/falsità: “E' una battaglia politica tra la concretezza e la responsabilità e il cambiamento forzato – ha spiegato Mungai – il centrodestra ha raccolto un insieme di forze che è privo di sostanza nelle proprie proposte, con slogan falsi che lavorano alla pancia della gente ma sono totalmente irrealizzabili”. E ha concluso sottolineando la volontà del Centrosinistra di “lavorare sulla verità, seguendo sempre il buonsenso”.

Intanto arrivano i primi "schiaffi" che preannunciano una campagna elettorale incandescente. "Abbiamo avuto attacchi e polemiche - ha detto Francesco Romagnoli, che guida la campagna elettorale - abbiamo risposto e risponderemo con decisione, con la speranza che cambi magari il tono del confronto”.  

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Elezioni Piana