Lunedì, 16 Luglio 2018 14:29

"La posizione di Boni non corrisponde alla realtà"

di *Patrizio La Pietra

Pistoia - Non capisco la polemica sollevata dal coordinatore provinciale di Forza Italia Massimo Boni.

Sicuramente male informato o male consigliato o addirittura male indirizzato prende una posizione non certo rispondente alla realtà. 

Boni prima di chiedere cosa il sindaco può fare per Forza Italia dovrebbe chiedersi cosa Forza Italia potrebbe fare per il sindaco, o meglio per la città di Pistoia. Escludendo l’ottimo lavoro fatto dal gruppo di Forza Italia in consiglio, e dal suo assessore di riferimento, non vedo fino ad oggi un grosso contributo dato dal partito montecatinese all’operato della giunta pistoiese.

L’unico contributo è stato dato solo nel suggerire dei nominativi per eventuali nomine, e sinceramente non mi sembra un granché. Se a Pistoia abbiamo vinto è stato si grazie al contributo di tutti ma è stato anche perché i cittadini hanno chiesto un cambiamento, anche nel modo di gestire la politica, e il sindaco Tomasi sta agendo in quella direzione scegliendo le persone che reputa migliori per uno specifico ruolo indipendentemente dall’appartenenza politica.

Boni può stare tranquillo, tutti saranno valorizzati se all’altezza del compito, e sopratutto se posso permettermi dare un consiglio a Boni, prima di chiedere un chiarimento alla maggioranza lo faccia all’interno del suo stesso partito. Nessuna pregiudiziale, quindi, ma voglia di cambiamento così come ci hanno chiesto i cittadini Pistoiesi.

Spero che con questo spirito si possa affrontare le prossime amministrative a partire da Montecatini.

Senatore e Coordinatore Provinciale FdI Pistoia

questo articolo è stato offerto da:


 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.