Domenica, 19 Novembre 2017 00:23

"Legalità mi piace", la Confcommercio incontra i ragazzi

PISTOIA - Martedì 21 novembre, quinta edizione per “Legalità mi piace”, la giornata di mobilitazione nazionale promossa da Confcommercio, per denunciare i danni che l’illegalità e i fenomeni criminali arrecano alle imprese e a tutto il territorio. 

Prosegue il percorso di sensibilizzazione da parte dell’Associazione di Pistoia e Prato nei confronti degli studenti degli Istituti superiori di Pistoia, che saranno coinvolti attivamente nell’evento che si terrà nella Sala Convegni del Conservatorio San Giovanni – Corso A.Gramsci, 37 – a partire dalle ore 9:30.

Tratto distintivo di quest’edizione è la volontà di far conoscere da vicino le realtà che operano a favore della legalità e, in quest’ottica, porteranno la propria testimonianza Alessandra Pastore, Referente di LIBERA Pistoia – rete di associazioni impegnate nella lotta contro le mafie – e Alessandro Leo, Presidente del Consorzio LIBERA TERRA Mediterraneo, la cui azione è mirata al recupero agricolo delle terre confiscate. 

L’evento – coordinato dal Vice Direttore di Confcommercio Pistoia e Prato, Marco Leporatti – si aprirà con i saluti istituzionali, seguiti dall’intervento del Presidente di Confcommercio Pistoia e Prato, Stefano Morandi che rifletterà sui dati relativi all’andamento dei fenomeni criminali a livello regionale elaborati da Confcommercio Imprese per l’Italia in collaborazione con Gfk Eurisko, dando modo agli studenti e alle autorità presenti di aprire un dibattito sulla percezione che i giovani hanno di tali fenomeni sul territorio pistoiese.

È inoltre previsto il collegamento con l’evento di Confcommercio Nazionale per ascoltare l’intervento del Presidente Carlo Sangalli.  

questo articolo è stato offerto da:


 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.