Giovedì, 06 Settembre 2018 12:31

Presentata la VII edizione di "Un altro parco in città"

Il 16 settembre torna il "pratino" in centro

di Guendalina Ferri

PISTOIA – Torna Un Altro Parco in Città. E lo fa in una versione più ampia: oltre alla piazzetta degli Ortaggi e a piazza della Sala, il 16 settembre quello che ormai per tutti i pistoiesi è il “pratino” arriverà a coprire anche via dei Fabbri. E in tutto il centro storico ci saranno musica, incontri, attività.

Non a caso, l'edizione 2018 è stata presentata in un giardino nascosto nel cuore della città: quello di palazzo Sozzifanti, incastonato dietro vicolo dei Bacchettoni.

“Siamo arrivati alla settima edizione – spiega Carolina Boccardi, una degli architetti di Un Altro Studio, ideatori dell'evento. - Il primo anno il prato era solo nella piazzetta degli Ortaggi. Poi sempre più persone hanno creduto in questo progetto e hanno deciso di prendervi parte. Fondamentale, in questo senso, è stata la sinergia delle varie attività: dai locali del centro agli sponsor, dal comune alle realtà che hanno partecipato”.

Ormai appuntamento fisso, Un Altro Parco in Città nasce con l'obiettivo di far vedere la città sotto una luce diversa. Di sottolinearne la bellezza esaltando un'altra ricchezza del territorio pistoiese: il verde.

E proprio sul rapporto tra bellezza e verde ha deciso di giocare la Giorgio Tesi Group, che prenderà parte all'organizzazione della giornata. “La mattina del 16, alle 10, presenteremo il numero 30 di Naturart – interviene Nicolò Begliomini, art director della rivista. - E oltre alle piante, la Giorgio Tesi ha pensato di portare in piazza della Sala anche un po' di arte: proprio accanto al pozzo del leoncino sarà collocata una scultura di Michele Fabbricatore”. È solo l'inizio di un progetto più ampio: “eARTh”. Un progetto che punta alla collaborazione della Fondazione Giorgio Tesi con artisti da tutto il mondo. “Sarebbe bello realizzare opere d'arte che nascano da un dialogo tra l'uomo e la natura, da collocare poi nei nostri vivai”. Una sorta di mecenatismo 2.0, insomma, tutto giocato sul rapporto tra arte e verde.

A portare i propri saluti, stamani, anche Paolo Cavicchio, presidente del Consorzio turistico città di Pistoia, il presidente della Camera di Commercio Stefano Morandi, l'assessore al turismo Alessandro Sabella.

 

Il programma della giornata

Si inizia alle 9 in piazza San Leone, che accoglierà una Fattoria Didattica con ospiti a quattro zampe che intratterranno i più piccoli. Il personale dello zoo di Pistoia realizzerà attività e giochi per i bimbi.

Alle 10 in piazza della Sala si terrà la presentazione del numero 30 di Naturart. Al termine saranno presentate anche le attività collaterali della Giorgio Tesi Group: i progetti “eARTh” e il “Giardino della Mente”.

Sempre alle 10 per tutti i bambini si svolgerà un laboratorio didattico sul tema di “Cosimo degli Alberi e il giardino della mente” curato dalla cooperativa Pantagruel con la partecipazione dell'artista Michele Fabbricatore. Per partecipare è necessaria la prenotazione – fino ad esaurimento dei 20 posti disponibili – scrivendo una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonando al 335 7771883 (dal lunedì al venerdì, 9.30-12.30 e 14-17).

Dalle 18 spazio alla musica in via dei Fabbri, piazza della Sala, via del Lastrone e piazzetta degli Ortaggi.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.