Giovedì, 12 Ottobre 2017 17:17

Pescia, mercato settimanale: da Confcommercio una petizione al Commissario prefettizio

PESCIA - Riaprire al traffico via Libero Andreotti e via Ricasoli il sabato mattina e rivedere la sperimentazione del mercato settimanale di Pescia.

Queste, in breve, le richieste avanzate da Confcommercio nella petizione sottoscritta da 102 aziende del centro storico e presentata la scorsa settimana al commissario prefettizio.

In vista della scadenza di novembre del periodo di sperimentazione avviata dall’ex Sindaco Giurlani, l’Associazione si è mobilitata per scongiurarne la proroga e, quindi, il protrarsi di una situazione che ha già causato numerose difficoltà alle imprese.

Prime fra queste, senza dubbio, le criticità di accesso a Pescia il sabato mattina a causa del congestionamento del traffico dovuto alla chiusura di Via Libero Andreotti e Via Ricasoli.

La situazione è diventata insostenibile per le attività del centro che ne chiedono con forza la riapertura, possibile attraverso lo spostamento dei banchi da Via Libero Andreotti a Piazza XX Settembre o in altra zona. I commercianti hanno già pagato un prezzo troppo alto per le scelte sbagliate della Giunta Giurlani e proprio adesso che stiamo andando verso le festività natalizie – uno dei periodi più importanti per l’economia locale – una scelta sbagliata comporterebbe un’ulteriore e consistente ricaduta sulle loro spalle.

Per questo motivo Confcommercio, insieme a una delegazione di aziende firmatarie, ha chiesto di incontrare urgentemente il Commissario prefettizio con l’intento di porre fine a questo difficile periodo di sperimentazione e trovare una soluzione che guardi realmente allo sviluppo delle attività commerciali pesciatine e, quindi, della città stessa.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.