×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 446


Giovedì, 01 Settembre 2016 11:36

Confcommercio: "Un patto con il Comune per lo sviluppo della Sala"

PISTOIA - “Bene la riapertura del locale Voronoi con il dehor esterno, sebbene senza l’ombrellone a copertura, ma è necessario un incontro urgente con l’Amministrazione per definire nel dettaglio aspetti determinanti per lo sviluppo del centro storico pistoiese”.

Confcommercio esprime soddisfazione per l’accoglimento della richiesta avanzata nei giorni scorsi di far riaprire da subito con la concessione del suolo pubblico. Con questa decisione si conclude quindi una prima fase di emergenza nella quale Fipe-Confcommercio ha affiancato il ristorante Voronoi nel dialogo con la pubblica amministrazione, contribuendo a sbloccare una situazione che rischiava di vanificare il lavoro svolto negli ultimi anni con il codice di autoregolamentazione.

“A questo punto – scrive l'associazione – è indispensabile aprire subito una nuova fase di confronto con il Comune per arrivare in tempi brevi ad una definizione effettiva del regolamento sui dehors e, più in generale, della situazione del centro storico di Pistoia. È urgente definire la stesura di un nuovo patto per lo sviluppo e il sostegno del comparto Sala che comprenda, fra le altre cose, la possibilità di fare musica dal vivo e di creare spazi di sosta vicini al centro storico, in modo da facilitare l’accesso a cittadini e turisti”.

“Allo stesso tempo – prosegue Confcommercio – è necessario che tale patto possa diventare immediatamente attuativo e vedere così la collaborazione del Comune, senza che debba incagliarsi in cavilli burocratici che hanno fino ad oggi contraddistinto gli iter procedurali riguardanti dehors. Soltanto in questo modo Pistoia può andare incontro ad una crescita ed essere realmente competitiva in vista dell’appuntamento del 2017”.

 

questo articolo è stato offerto da:


 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.