Contenuto Principale

Rugby, quali sono stati i criteri di assegnazione degli impianti?

di Walter Tripi*

Non voglio strumentalizzare la questione degli Orsi: mi interessa soltanto che nelle dispute politiche non ci rimettano i ragazzi che vogliono semplicemente fare sport.

Quindi, davvero, l’interesse è che si trovi una soluzione e se serve ci siamo. Però alcune considerazioni devo farle, visto che le uniche risposte che arrivano sono attacchi al centrosinistra, come se le elezioni non le avessimo già perse. Diventa triste, davvero.

Pistoia Ovest e Turchi sono due strutture comunali. Il Comune ha gestito il rapporto tra Pistoiese e Orsi, ma vale anche per il Sarripoli Calcio e altre società, o lo ha subìto? Capisco che Magni si nasconda dietro allo scarica barile verso la precedente amministrazione, cosa che ormai è diventata il parafulmine ufficiale a ogni inadeguatezza di questa Giunta (ma lascio che sia il tempo a darmi ragione), ma come mai la Pistoiese si è imposta sugli Orsi, come anche sull’altra squadra di Rugby che aveva in agosto protestato pubblicamente?

E’ almeno lecito chiedere i criteri con cui sono stati assegnati i campi sportivi? Li avrà pur scelti l’attuale amministrazione: lo chiederemo con una interrogazione. Anche perché noi avremo tanti difetti, ma non siamo stati noi a promettere alle società un avvio di stagione – siamo al 20 settembre – in perfetta regola, senza poi mantenerlo.

L’ultima considerazione riguarda la triste storia di un presidente, Caciagli, che si dissocia dalle richieste dei propri ragazzi essendo anche presidente di Pistoia Concreta, che sostiene Tomasi. Non entro nel merito di rapporti che non mi competono. Ma mi pare che il “cambiamento” tanto osannato dal sindaco si concretizzi nella più vecchia politicanza: questo almeno fatemelo dire.

*capogruppo Pd in Consiglio comunale

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Reportpistoia su Facebook