Segnala il commento come inappropriato

Leggo nell'articolo della CISL molta retorica autoassolutoria. Io invece voglio attenermi al fatto di cronaca per ribadire la cattiva fede di certe organizzazioni dei lavoratori che consapevolmente pongono in atto le stesse modalità persecutorie, sia per imprese e aziende , che per anziani non autosufficienti spesso malati terminali e famiglie stremate. Se volete essere credibili dovete fare questa distinzione: con i fatti !